CALONEGO

Acoustic Music

GOOGLE TRANSLATE

 

BIOGRAFIA : Sergio Arturo Calonego utilizza chitarra classica e acustica accordate esclusivamente in “DADGAD”, un’accordatura modale di origine araba che definisce il suo stile. Con un approccio informale e intuitivo ha costruito un linguaggio contaminato da influenze che vanno dal blues al jazz alla musica latina, etnica e classica.  In concerto trasforma il suo strumento in una piccola orchestra con una tecnica che abbraccia il nuovo e le tecniche contemporanee di chitarra senza dimenticare la tradizione. Ha all'attivo un’importante rassegna stampa e attività concertistica che lo ha portato a esibirsi in live club e prestigiosi festival dedicati alla musica strumentale per chitarra, world music e canzone d’autore. Si è esibito al Festival de la Guitare de Issoudun in Francia, in Club Tenco, al Festival di Sanremo in occasione del prefestival. Nel 2014 è stato premiato da Mogol con una Targa SIAE, nel 2015 è stato votato chitarrista emergente per l’Atkins Dadì Guitar Players Association (ADGPA), nel 2016 ha ricevuto da Franco Mussida il riconoscimento “L’Artista che non c’era” per la musica strumentale. Ha collaborato alla musica di "Body&Sound" del regista Alberto Nacci insieme a importanti musicisti di area jazz e classica quali Paolo Fresu, Claudio Angeleri, Claudio Fasoli e Livio Gianola. Il brano "Dadigadì", secondo episodio di "Body&Sound", è stato premiato all'Hollywood Film Festival. E' autore SIAE dalla metà degli anni '90 con una ampia discografia da strumentista e con tre dischi personali di chitarra "sola": Marinere (2014), Dadigadì (2015) e Frontera (2019).

 

fotografia di Renzo Chiesa

.. passa a trovarmi su YouTube